Facebook, restrizioni ai video: le nuove regole

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Gennaio 2015 11:37 | Ultimo aggiornamento: 14 Gennaio 2015 11:37
Facebook, restrizioni ai video: le nuove regole

Le restrizioni ai video

ROMA – I video che verranno caricati su Facebook se considerati non adatti a tutti non partiranno più in automatico e saranno dotati di un disclaimer, oltre che di un blocco per i minori nel caso siano classificati per adulti. Così cambia la policy dei video su Facebook. Un cambiamento deciso dopo aver ascoltato i rilievi della divisione interna che si occupa della sicurezza dei contenuti, che ha prodotto alcune raccomandazioni poi trasformate in fatti dall’azienda di Palo Alto.

Ora Facebook metterà un avviso a ogni video che non considera per tutti e l’effetto dell’avviso sarà che la sua riproduzione dovrà essere ordinata dall’utente e non comincerà quindi in automatico. Per i contenuti più forti e meno alla portata di tutti Facebook piazzerà un segnale che impedirà la visione agli utenti registrati che nel loro profilo esibiscono la minore età.