Cicciogamer89: “Sono un ex ciccione bullizzato”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Dicembre 2019 16:08 | Ultimo aggiornamento: 2 Dicembre 2019 16:08
Cicciogamer89, Ansa

Cicciogamer89 (foto Ansa)

ROMA – Intervistato da Repubblica, Mirko Alessandrini, più noto ai giovani e ai giovanissimi come Cicciogamer89, titolare di un canale YouTube da un milione e mezzo di iscritti, racconta:

“Sono un ex ciccione bullizzato. Sono un gamer. Faccio vedere come gioco su YouTube. E poi parlo, intrattengo, faccio ridere”.

Com’è nato il successo, ora clamoroso, su YouTube? “Anni e anni in cui purtroppo passavo la mia giornata davanti ai videogiochi mi hanno fatto diventare esperto. – spiega CiccioGamer89 – Mica soltanto Fortnite . Ma i ragazzini mi seguono non solo perché gioco, ma perché faccio compagnia, sono uno di loro, racconto la mia vita (…) Mangiavo e giocavo a Gears of Wars”.

“Ero depresso – continua CiccioGamer89 parlando con il giornalista di Repubblica – e sono arrivato a pesare 220 chili. Mi hanno salvato i miei primi video su YouTube”.

Insomma una vera e propria rinascita psicologica quella di Mirko Alessandrini: “Ho cominciato a riprendermi mentre giocavo a raccontare le mie mosse. Le visualizzazioni aumentavano, così i commenti positivi. Ho ripreso fiducia. Mi avevano così tanto perseguitato per il grasso che avevo addirittura lasciato la scuola. Un errore enorme. Dico sempre che YouTube mi ha dato un calcio in culo verso la vita”.

Fonte: La Repubblica.