Formula 1, GP d’Austria, trionfo di Verstappen, Ferrari sul podio con Leclerc, la Rossa finalmente forse c’è

Formula 1, trionfo di Verstappen nel GP d’Austria, bene la Ferrari sul podio con Leclerc, secondo, Sainz quarto. La Rossa finalmente forse c’è

di Enrico Pirondini
Pubblicato il 2 Luglio 2023 - 18:11 OLTRE 6 MESI FA
Formula 1, GP d’Austria, trionfo di Verstappen, Ferrari sul podio con Leclerc, la Rossa finalmente forse c’è

Formula 1, GP d’Austria, trionfo di Verstappen, Ferrari sul podio con Leclerc, la Rossa finalmente forse c’è

Formula 1, trionfo di Verstappen nel GP d’Austria, bene la Ferrari sul podio con Leclerc, secondo, Sainz quarto. La Rossa finalmente forse c’è.

Max Verstappen ha vinto ancora. Ha dominato il GP d’Austria dal primo all’ultimo giro. Settimo trionfo dell’anno, numero 42 in carriera. Bene la Ferrari in netta crescita. È tornata sul podio con Leclerc, l’ha sfiorato con Sainz.(4).  A seguire: Norris (5), Alonso (6), Hamilton (7), Russell. 8), Gasly (9), Stroll )10), Albon (11), Ocon (12).

GRIGLIA DI PARTENZA

La Rossa in prima fila con la Red Bull. Leclerc e Verstappen davanti a tutti. La Sprint Race della vigilia (sabato 1 luglio) è stata un incubo per Carletto rimasto a secco di punti e buon umore. Così il vittorioso Tulipano orange ha intascati altri 8 punti, Perez 7, Sainz 6, Stroll 5, Alonso 4, Hulkenberg 3, Russell 1.

A secco anche il Re Nero, sua maestà Hamilton, come Norris. Una Sprint Race in buona parte prevedibile.  Seconda fila Sainz (3) e la McLaren di Norris (4). Terza fila con Hamilton (5) e l’Aston Martin di Stroll (6), quarta Alonso (7) e la Haas-Ferrari di Hulkenberg (8). In quinta Gasly ( 9) e la Williams-Mercedes di Albon (10), sesta la Mercedes di Russell (11) e l’Alpine-Renault di Ocon (12).

A seguire: Piastri in McLaren (13),l’Alfa Romeo di Bottas (14), la Red Bull di Perez (15), l’Alphatauri di Tsunoda (16),l’Alfa Romeo di Zhou (17), la Williams di Sargeant (18). Ultima fila: Magnussen (19) con la Haas-Ferrari e De Vries (20) con l’Alphatauri-Honda.

GARA DI FORMULA 1

Partenza regolare. Verstappen tallonato dalle due Ferrari. Seguono Perez e Hamilton. Fuori Hulkenberg al 14esimo giro (ghiaia e botta contro il muro). Questa la situazione ai 25esimo giro. Idem a metà gara. Ultimi 20 giri. Vola Verstappen, le Ferrari reggono con un buon passo. Si fanno notare la McLaren di Norris e la Ferrari di Sainz. Ultimi 10 giri, bel duello Sainz e Perez. Fanno spettacolo. Bagarre finale. Verstappen vince in carrozza, Leclerc secondo, terzo Perez. Sainz (ottimo) quarto, Norris quinto. Serafico il Tulipano davanti alla marea arancione:”Si, oggi mi sono divertito. E poi è fantastico vincere davanti a tanti tifosi venuti dall’Olanda”.

IL CIRCUITO DI SPIELBERG

IL Gp d’Austria si è disputato  sulle colline della Stiria sullo storico circuito di Zeltweg, dal 2004 di proprietà della Red Bull. È lungo 4,318 km. La gara si è svolta in 71 giri per un totale di 306,253 km.

PROSSIMO APPUNTAMENTO DELLA FORMULA 1

In Inghilterra, 7 luglio. Sull’iconico circuito di Silverstone,19 km da Northampton. Un tracciato di 5.891 metri,18 curve, 51 giri. Circuito ad alta velocità. Frequenti i cambi di direzione del vento. Attesi 150 mila spettatori.