Michael Schumacher “è cosciente”: l’indiscrezione dall’ospedale di Parigi dove è in cura

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Settembre 2019 11:59 | Ultimo aggiornamento: 11 Settembre 2019 14:56
Michael Schumacher "è cosciente": l'indiscrezione dall'ospedale di Parigi dove è in cura

Michael Schumacher (foto ANSA)

ROMA – Michael Schumacher, ricoverato presso l’ospedale Georges Pompidou di Parigi per un cura a base di cellule staminali, sarebbe “cosciente”, come riferito da un membro del personale medico della struttura. 

L’ex sette volte campione del mondo di Formula Uno è stato trasportato, lunedì scorso, presso l’unità cardiologica dell’ospedale, dove dovrebbe ricevere delle trasfusioni di cellule staminali nell’organismo allo scopo di ottenere un’azione “anti-infiammatoria sistemica”. A guidare lo staff medico che si starebbe occupando di Schumacher, ci sarebbe il luminare Philippe Menasché, celebre chirurgo cardiaco, pioniere della terapia cellulare.

Nonostante il silenzio assoluto attorno alle condizioni dell’ex pilota – che si troverebbe all’interno di una sorta di bunker per difendere la sua privacy, con diverse guardie a controllare l’ingresso di ogni persona – Le Parisien ha raccolto la testimonianza di un giovane che lavorerebbe nell’unità in cui è ricoverato Schumi: “Sì, è nella mia area. E posso assicurarvi che è cosciente”, le parole della fonte anonima.

Nessuna conferma arriva dalla famiglia del campione, sempre molto riservata. Intanto, sempre secondo Le Parisien, Schumacher avrebbe ricevuto la visita dell’amico Jean Todt, ex direttore della Ferrari dal 1993 al 2007, che sarebbe rimasto con lui per circa 45 minuti. (fonte LE PARISIEN)