Lucio Dalla: fan assiepati davanti alla camera mortuaria

Pubblicato il 2 Marzo 2012 10:37 | Ultimo aggiornamento: 2 Marzo 2012 10:38

LOSANNA (SVIZZERA) – Sono in prevalenza immigrati italiani in Svizzera i fan di Lucio Dalla che si presentano questa mattina davanti alla camera mortuaria Cappella Saint Roch dove e' custodita la salma dell'artista bolognese.

''Abito qui vicino, ho saputo adesso dalla televisione che Lucio Dalla era qui e sono corsa subito'', racconta Maria Castrenzi, italiana di nascita ma in Svizzera da molto tempo. ''Sono davvero dispiaciuta e triste – aggiunge – era uno di famiglia''. Porta in mano una rosa rossa e un bigliettino (''e' un messaggio personale a Dalla'') la signora Begonia, spagnola di origine. Natale Trimarchi, siciliano, ma da 30 anni a Losanna, vorrebbe entrare nella struttura funeraria per rendere omaggio al feretro, ma glielo impediscono. ''Sto andando a lavorare, faccio l'autista di autobus – fa sapere -, ma prima voglio vedere Dalla, lo voglio salutare, purtroppo non ho potuto partecipare al suo ultimo concerto''.

Arriva alla Cappella Saint Roch anche Flavio Durante, fisarmonicista che ha anche accompagnato Dalla in alcuni concerti: ''Sono un suo amico – racconta – contavo di vederlo in una sua tappa del tour, non ne ho avuto il tempo, era una brava persona, onesta, che non si puo' dimenticare''.