Rinviato il tour dei Negramaro: il cantante si è operato alle corde vocali

Pubblicato il 10 Febbraio 2011 19:18 | Ultimo aggiornamento: 10 Febbraio 2011 19:31

Giuliano Sangiorgi

SALENTO – Il “Casa 69 Tour” dei Negramaro, già sold out in molte città italiane, è stato rinviato a giugno a causa di un intervento inaspettato alle corde vocali che il cantante della band Giuliano Sangiorgi dovrù effettuare nei prossimi giorni. Lo ha annunciato lo stesso Sangiorgi ai suoi fan con un messaggio pubblicato oggi sul sito ufficiale della band.

Il tour prenderà il via il 10 giugno all’Heineken Jammin’ Festival. L’attesissimo live, con cui i Negramaro sarebbero tornati sui palchi italiani a distanza di quasi due anni dal concerto allo Stadio San Siro, in poco più di un mese dall’inizio della prevendita per la grande richiesta aveva già raddoppiato e triplicato le date nella maggior parte delle città italiane (doppio sold out a Roma e Milano, sold out ad Acireale e Caserta). Il tour proseguirà poi nei palasport di tutta Italia dal 4 ottobre.

Ecco il messaggio accorato che Giuliano Sangiorgi ha voluto lasciare ai fan sul sito dei Negramaro, per spiegare che il tour è rimandato a causa di un intervento alle corde vocali a cui si deve sottoporre: ”Questo è il momento esatto in cui vorrei che le parole scritte avessero il suono di una voce rassicurante. Vorrei fossi io a leggervele. Vorrei fosse mia quella voce. Ma oggi, meglio di no! Meglio che siate voi a leggerle, immaginando che sia io a farlo per voi, con la voce di sempre. Quella voce, oggi, è in silenzio… non parla… non canta. E non lo farà per il tour che tanto abbiamo atteso assieme e preparato con infinitesimale e amorosa cura”.

”Per un incidente di percorso, ahimè, il mio canto si è interrotto – spiega Giuliano -. In questi giorni, le mie corde vocali saranno sottoposte ad un meticoloso intervento chirurgico. Ho voluto essere io ad informarvi di quanto accadrà nei prossimi giorni perché nessun comunicato stampa, nessun altro mezzo avrebbe saputo esprimere tutto il dolore che sto provando nel dover affrontare questo momento così delicato”.