Fabrizio Corona, rissa davanti all’Hollywood, avvocato: “Provocato da ex collaboratore che gli rubò Rolex”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 aprile 2018 12:52 | Ultimo aggiornamento: 5 aprile 2018 12:53
fabrizio corona rissa rolex

Fabrizio Corona e la rissa davanti all’Hollywood

ROMA – La rissa tra Fabrizio Corona e un’altra persona, ripresa in un video ieri sera, a Milano, sarebbe avvenuta con un suo ex collaboratore per ruggini pregresse.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano e Ladyblitz in queste App per Android. Scaricate qui Blitz e qui Lady

Lo ha precisato il suo legale, Ivano Chiesa. La rissa, ha riferito il suo avvocato, è avvenuta “verso le 20 di ieri sera e non di notte” e l’ex agente fotografico “stava rientrando a casa all’interno delle prescrizioni dell’ affidamento, perché può stare fuori dalla sua abitazione tra le 7 e le 20,30”.

Chiesa ha aggiunto anche di aver sentito sull’episodio Fabrizio Corona, il quale gli ha riferito di essere stato “provocato da Luca Contin, suo ex collaboratore, che, dopo che lui era tornato in carcere nell’ottobre 2016, si è appropriato di un suo Rolex. Orologio che Fabrizio aveva portato a riparare”. Nel marzo 2017 Corona, ha aggiunto il legale, “lo ha denunciato ed è possibile che la Procura abbia esercitato già l’azione penale nei suoi confronti e noi nel caso ci costituiremo parte civile”.

Il legale ha precisato che, stando a quanto riferito dallo stesso Corona, “lui ha visto l’ex collaboratore fuori da quel locale verso le 20, c’è stato un alterco tra i due che non si vede in quel filmato, Fabrizio ha reagito col suo carattere e gliene ha dette di tutti i colori”.

L’avvocato ha detto che non c’è stata un’aggressione fisica e che allo stato Corona non risulta denunciato per l’episodio.

Il legale ha voluto precisare che “la scorsa settimana il magistrato della Sorveglianza ha modificato le prescrizioni dell’ affidamento terapeutico: ora può stare fuori dove vuole all’interno della Provincia di Milano tra le 7 e le 20,30 e poi deve rientrare a casa”.

Deve ovviamente seguire il percorso terapeutico nella comunità e gli altri divieti imposti, tra cui quello di rilasciare interviste e usare i social network.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other