Rapporti con coppie, il racconto: “A volte i mariti vogliono sentirsi dire quanto è tro** la moglie”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Luglio 2020 12:00 | Ultimo aggiornamento: 28 Luglio 2020 12:00
Rapporti con coppie

Rapporti con coppie, il racconto: “A volte i mariti vogliono sentirsi dire quanto è tro** la moglie” (foto ANSA)

Un ragazzo racconta le sue esperienze di letto con coppie. Coppie conosciute su siti di annunci e club privé.

Il racconto di una esperienza è riportata sulle pagine di Vice. Il giovane entra nei dettagli: “La coppia ed io abbiamo raggiunto il bilocale di un tale dopo esserci incontrati nel parcheggio di un McDonald’s poco distante, all’uscita dell’autostrada di una cittadina del centro Italia. Ci eravamo messi d’accordo via mail, dopo che gli avevo mandato alcune mie foto”.

Sono a casa di un’altra persona, sempre un uomo: “Dopo una serie di brevi convenevoli, il padrone di casa ci fa strada nella sua camera: sul letto ha steso un telo per non rischiare di macchiare il copriletto. Nell’ora successiva facciamo a turno se**o con la ragazza, mentre il fidanzato nudo ci guarda e si mast**ba: ogni tanto si avvicina per palpare il seno di lei, o parlarle all’orecchio, ma poi torna al suo posto”.

Il giovane spiega che paga per prendere parte a questi incontri: “Quando finiamo, lei va in bagno a lavarsi e rivestirsi. Allora prendo i pantaloni, tiro fuori il “regalo” e lo do al fidanzato. L’altro, avendo messo la casa, non deve niente”. Il “regalo” di cui parla l’uomo, sono 50 euro. Spiega Vice: “Fa parte di un rituale che chi frequenta il mondo delle coppie scambiste conosce molto bene. Non c’entra con la prostituzione: quasi tutte le coppie che incontrano singoli ricevono una donazione simbolica come scambio per l’ingresso nella loro intimità, ma se poi nel tempo si instaura un rapporto di fiducia non è più necessaria”.

Racconta anche che sono sette anni che prende parte a questi incontri di letto con le coppie, “le cerco sui siti di annunci e frequento regolarmente i club privé. La trovo una situazione di per sé molto stimolante, perché c’è tutta la questione del prendersi qualcosa che appartiene a qualcun altro con il suo permesso”.

Spiega anche qualche regola: “Queste persone frequentano siti specializzati e locali in cui sanno già chi e cosa possono trovare. Sono pochissime le donne che cercano semplicemente un “mandingo” con gli addominali: quello che vogliono, di solito, è un coinvolgimento che ruoti attorno alla partecipazione del marito […] Devi descrivere il più possibile quanto ti piace avere il permesso di entrare nella loro intimità, e fornire dettagli precisi per far capire che sei attirato da quella determinata coppia”.

Sui “desideri” delle coppie precisa: “Una volta mi è capitato di andare con una donna che per tutto il tempo non mi ha nemmeno parlato […] Quando abbiamo finito, mi sono sentito un po’ come un fattorino che doveva semplicemente fare una consegna. Altre coppie, invece, si concentrano sull’umiliazione dell’uomo: il compagno vuole che gli dici quanto è “tr*ia” sua moglie, o quanto ce l’ha piccolo rispetto a te”. (fonte VICE)