Rocco Siffredi: “A Valentino Rossi farei fare il cattivello dell’accademia…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Novembre 2020 12:50 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2020 12:50
Rocco Siffredi a MowMag: "A Valentino Rossi farei fare il cattivello dell'accademia..."

Rocco Siffredi: “A Valentino Rossi farei fare il cattivello dell’accademia…”

Rocco Siffredi rivela a WOWMag che ruolo fare interpretare a Valentino Rossi in un suo film.

Che ruolo avrebbe Valentino Rossi in un film di Rocco Siffredi? Risponde l’attore, produttore e divo dell’hard: “A Valentino la figa piace tanto, ce l’ha anche scritto sulla tuta! Gli farei fare una cosa con una super milf, o magari un paio insieme! Gli farei fare il cattivello dell’accademia..”.

Rocco Siffredi a MOWMag: non solo Valentino Rossi

Il celebre attore, regista e produttore di lungometraggi per adulti, ha rilasciato una schioppettante intervista al magazine MOW – Men on Wheels. L’incontro, organizzato in occasione del MotoFestival virtuale di Moto.it, è un intenso racconto. Dove si intrecciano storie e aneddoti personali, consigli e suggerimenti per i fan.

In collegamento dalla sua casa in Ungheria, il 56enne divo del cinema a luci rosse ha raccontato la propria passione a cavallo delle due ruote. Dall’infanzia ad Ortona (Chieti), fino agli incidenti sui campi da motocross in età adulta.

Il paragone tra ses*o e por*o

Con l’ormai classica ironia, il divo abruzzese ha anche riposto alle tante domande sulla propria e singolare, attività professionale. “Tra ses*o e por*o non c’è differenza, se fai quello che ti piace. Ma nel primo a casa tua è solo divertimento, nel secondo c’è invece tanto lavoro”.

E ha illustrato agli uomini il personale punto di vista a riguardo della gelosia. “Bisogna avere un partner intelligente al proprio fianco. Perché, ragazzi: la gelosia è la peggiore, la peggiore, ma davvero la peggiore, tra le cose della vita! La gelosia istiga al femminicidio, per la stupidità totale dell’uomo”.

Nonché un consiglio per le donne italiane, a riguardo della bellezza: “A volte, quando pensi troppo alla tua bellezza, pensi meno all’Eros. Ma così non pensi a ciò che il tuo uomo potrebbe volere, o di cui potrebbe aver bisogno, per poterti… dare di più”. (Fonte Mowmag)