Mattino Cinque, Taylor Mega confessa: “Soffro di bulimia per colpa dello stress”

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 Settembre 2019 13:37 | Ultimo aggiornamento: 23 Settembre 2019 13:37
Mattino Cinque, Taylor Mega confessa: "Soffro di bulimia per colpa dello stress"

Mattino Cinque, Taylor Mega confessa: “Soffro di bulimia per colpa dello stress”

ROMA – “Sono bulimica per colpa dello stress”. Così Taylor Mega confessa per la prima volta a Mattino Cinque il suo rapporto conflittuale col cibo. L’influencer è stata invitata da Federica Panicucci a raccontare i suoi periodi di difficoltà per parlare di lotta ai disturbi alimentari

“Soffro di bulimia da quando avevo 20 anni”, ha esordito Taylor Mega, spiegando di aver sempre trattato l’argomento con una certa delicatezza per via della sua influenza social. “Ho sempre parlato di qualcosa senza mai raccontare tutto – ha detto – perché quando hai un’influenza così importante come la mia hai sempre paura di influenzare male. Quindi, cerco di dare messaggi positivi”.

“A me succede di soffrire di bulimia quando sono in situazioni di forte stress – ha quindi spiegato nel dettaglio – In alcuni casi, quando sono a cena fuori, non riesco assolutamente a controllarmi mangio tutto quello che c’è sul tavolo. Poi – continua – mi vedo allo specchio, noto che sono ingrassata e vado a vomitare”.

“Io cerco di essere sempre perfetta, mangiare sempre sano, però quando mi invitano a cena fuori è una cosa incontrollabile. So che è un atteggiamento sbagliato perché sto male fisicamente”.

Ultimamente, però, le cose sembrano andare meglio: “Da un mese a questa parte non mi sta capitando. In situazioni di forte stress, quando sono spesso in tv o ho molte cose da fare su Instagram, quando il lavoro mi chiede maggiore attenzione lo faccio”. 

Nonostante ciò però la influencer ammette di non aver mai pensato di rivolgersi ad uno specialista: “No, come quando sono uscita dal tunnel della droga, credo debba esserci innanzitutto una volontà personale”. “So qual è il mio problema, saprei come curarlo, ma non lo voglio curare. Evito certe situazioni, ad esempio evito di uscire a cena perché il solo pensiero mi mette ansia”.

Fonte: Mattino Cinque