Pedofilia: vescovo Robert Finn indagato dal Vaticano, dice stampa Usa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Settembre 2014 19:37 | Ultimo aggiornamento: 5 Marzo 2015 16:03
Pedofilia: vescovo Robert Finn indagato dal Vaticano, dice stampa Usa

Il vescovo Robert Finn

KANSAS CITY – Un altro vescovo accusato di pedofilia. E’ monsignor Robert Finn, della diocesi americana di Kansas City-St. Joseph. E’ stato già condannato dalla giustizia americana per aver coperto gli abusi di un sacerdote. E adesso potrebbe essere rimosso. Secondo la stampa statunitense, infatti, Finn sarebbe già sotto inchiesta in Vaticano.

Il vescovo stato il primo prelato cattolico a subire una condanna per reati legati alla pedofilia negli Stati Uniti: nel 2012 era stato riconosciuto colpevole di aver protetto il sacerdote a lui sottoposto, padre Shawn Ratigan, che per anni aveva scattato foto pornografiche a bambini della parrocchia.

Finn guida la diocesi dal 2005 e nonostante la condanna nel 2012 era rimasto al suo posto. Sarebbero stati ambienti della stessa Chiesa cattolica americana a chiedere un intervento del Vaticano.