Topolino e Minnie islamici: nei guai il fondatore della Wind

Pubblicato il 11 Gennaio 2012 - 16:48 OLTRE 6 MESI FA

IL CAIRO – Il magnate egiziano Naguib Sawiris, fondatore della compagnia telefonica Wind, è stato rinviato a giudizio per vilipendio delle religioni. Il procedimento è nato dalla denuncia dell’avvocato salafita Mamdouh Ismail contro Sawiris per avere postato su Twitter a fine giugno, una caricatura islamica di Topolino e di Minnie.

Il magnate egiziano si è scusato per le caricature e le ha ritirate dopo l’ondata di polemiche che ha seguito la loro pubblicazione, ma questo non è bastato al promotore dell’iniziativa giudiziaria. Il partito degli Egiziani liberi, lanciato da Sawiris, è attualmente impegnato nelle prime elezioni legislative del dopo Mubarak.