“Francia a favore dell’unione bancaria”: il ministro Moscovici

Pubblicato il 4 Giugno 2012 14:27 | Ultimo aggiornamento: 4 Giugno 2012 14:50

BRUXELLES- La Francia ”e’ a favore dell’unione bancaria” e della ricapitalizzazione diretta delle banche da parte del fondo salva-stati Esm. Lo ha detto il ministro delle Finanze Pierre Moscovici definendo ”fondamentale” l’argomento. ”Con la Commissione europea c’e’ convergenza e non e’ un mistero” ha aggiunto. Olli Rehn, che ha tenuto la conferenza stampa al fianco di Moscovici, poco prima aveva definito la possibilita’ di ricapitalizzazione diretta ”una delle chiavi a breve e medio termine per rendere possibile l’unione bancaria”. Il vicepresidente della Commissione europea ha ricordato che Bruxelles la considera ”una seria possibilita’ di spezzare i legami tra stati sovrani e banche, necessaria per andare alla radici di questa crisi”.