Le Pen vota Tsipras e anche Salvini vota per Syriza

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Gennaio 2015 12:59 | Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio 2015 12:59
Le Pen vota Tsipras e anche Salvini vota per Syriza

Marine Le Pen

ATENE – Alle elezioni in Grecia del 25 gennaio Marine Le Pen, signora della destra francese, voterebbe Alexis Tsipras, del partito euroscettico di sinistra Syriza. Stessa scelta farebbe il leader della Lega, Matteo Salvini. 

In un’intervista al quotidiano francese Le Monde, la leader del Front National dice chiaramente: “Non sono diventata un militante dell’estrema sinistra, ma per il bene dell’Europa spero che vinca Syriza”. Un vero e proprio assist al premier Antonis Samaras, di Nea Dimokratia (centrodestra). Tanto che Dimitris Papadimoulis, esponente di Syriza e rappresentante del Parlamento europeo, chiarisce:

“Il programma di Syriza è l’opposto di quello dell’ultra-destra. La sua presunta simpatia per noi è falsa e disgustosa”.

Del resto la stessa Le Pen non nasconde le differenze tra FN e Syriza, soprattutto sull’immigrazione. Ma, dice, “c’è una divisione in Europa grazie a cui il popolo sta riprendendosi il potere contro i mercato e la finanza”.

L’endorsement di Le Pen ha ovviamente scatenato una bufera ad Atene. Se Nea Dimokratia ironizza dicendo che

“L’unico alleato che Syriza è riuscita a trovare a Bruxelles è il Front National”,

Eva Kalli del Pasok (centrosinistra) si augura che Tsipras

“respinga questo abbraccio mortale, dimostrando di essere parte fondamentale della famiglia europea”.