Beppe Grillo lascia M5S? “Mi sono stufato, potrei mollare”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Giugno 2013 9:09 | Ultimo aggiornamento: 13 Giugno 2013 9:09

Beppe Grillo lascia M5S? "Mi sono stufato, potrei mollare"ROMA – “Ragazzi, mi sono rotto. Mi viene voglia di mollare. Alcuni erano niente: sono entrati in Parlamento, ora mi attaccano”. Beppe Grillo parla ai suoi fedelissimi, e sarebbe pronto a mollare il Movimento 5 Stelle. Questo, secondo Tommaso Ciriaco per Repubblica, potrebbe costituire una mossa deflagrante per i grillini, che si potrebbero anche trovare senza nome e simbolo.

Scrive Ciriaco:

È una questione di coerenza: “Il movimento può anche perdere venti parlamentari, ma io voglio fare chiarezza. Perché non si può stare così, nel M5S”. La pattuglia degli ortodossi lo seguirebbe ovunque, figurarsi se non è pronta a buttare fuori la senatrice Gambaro. “Beppe ce l’ha detto, si è scocciato – spiega uno dei big – Il rischio è che lui faccia un passo indietro. Che molli tutto. Che chiuda bottega. Che stracci lo Statuto. A quel punto i gruppi non potrebbero più chiamarsi “cinque stelle”…”.

E quindi:

Il che equivarrebbe a prendersi il simbolo e il nome del Movimento, non farlo utilizzare a nessuno e salutare tutti. Scenari da incubo misti a propaganda. La strategia è chiara, mettere con le spalle al muro i dissidenti. Prima possibile, perché i falchi temono che i ribelli siano solo in stand by. “E se cade il governo usciranno allo scoperto – quasi urla un “duro” della Camera – faranno l’inciucio con il Pd”. La contromossa è una e una soltanto: stanarli.