Berlusconi e Ballarò, Garimberti con Floris: “Comportamento corretto”

Pubblicato il 24 Novembre 2010 11:54 | Ultimo aggiornamento: 24 Novembre 2010 11:54

Paolo Garimberti

Il presidente della Rai Paolo Garimberti si schiera a difesa di Giovanni Floris dopo la dura telefonata di Silvio Berlusconi nella trasmissione di martedì 23 novembre.

”Non è la prima volta – spiega Garimberti – che mi capita di esprimermi su una telefonata del Presidente del Consiglio a Ballarò, una trasmissione che, a mio avviso, rispetta quei canoni di pluralismo che sono cardine del Servizio Pubblico. Credo che, come in una precedente occasione in cui definii ”impeccabile” la sua conduzione, anche stavolta Floris si sia comportato in modo corretto nei toni e nei modi facendo il suo mestiere di giornalista e cercando di porre delle domande al Presidente del Consiglio che poco prima aveva annunciato la sua disponibilità a rispondere”.

Secondo Garimberti ”più in generale, non si puònon notare che, nel clima che sta vivendo il Paese, il servizio pubblico radiotelevisivo sta diventando sempre di più terreno di scontro. Capisco le ragioni della politica, ma da presidente e da amministratore di questa azienda non posso che dire chiaramente che non mi piace affatto questa sorta di campagna elettorale anticipata, giocata sulla pelle della Rai”.