Berlusconi: “Se vince Beppe Grillo rischio disordini inquietanti”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Maggio 2014 10:05 | Ultimo aggiornamento: 23 Maggio 2014 10:05
Berlusconi: "Se vince Beppe Grillo rischio disordini inquietanti"

Berlusconi: “Se vince Beppe Grillo rischio disordini inquietanti”

ROMA –  Berlusconi: “Se vince Beppe Grillo rischio disordini inquietanti”. Se vincesse Grillo “non posso immaginare cosa succederà, si tratta di una presenza inquietante, potranno succedere dei disordini inquietanti”. Lo ha dichiarato Berlusconi all’Alfonso Signorini Show. “Grillo non fa più ridere, fa e deve fare paura. I regimi autoritari sono nati nelle stesse condizioni economiche dell’Italia di oggi”, ha aggiunto.

Grillo ha già detto che “farà la marcia su Roma, ha chiesto la testa del presidente della Repubblica, e promesso la cacciata dei parlamentari, vuole processare imprenditori, politici e giornalisti. Ha annunciato che vuole distruggere tutto, con un sistema governato da delegati del web”, ha concluso Berlusconi.

Una botta a Grillo e una botta a Matteo Renzi, che Berlusconi ha attaccato sulla “mancia elettorale” del bonus da 80 euro: “Renzi dà gli 80 euro ai suoi più fedeli elettori, i dipendenti, e li copre con le tasse sulla casa e i conti correnti”.