Berlusconi: "Sostegno al governo tecnico per responsabilità"

Pubblicato il 15 Novembre 2011 14:00 | Ultimo aggiornamento: 15 Novembre 2011 14:02

ROMA – Siamo pronti a sostenere un governo tecnico per senso di responsabilità nei confronti del Paese. E' il ragionamento che Silvio Berlusconi avrebbe esposto a chi lo ha incontrato in queste ore.

Il premier uscente si sarebbe detto ''amareggiato'' nei confronti di coloro che hanno fatto mancare la maggioranza al centrodestra alla Camera: hanno tagliato la corda quando eravamo tutti insieme in una cordata – avrebbe detto – facendoci precipitare. Sono degli irresponsabili anche perchè non c'è possibilità di un governo senza l'appoggio del centrodestra.

Berlusconi avrebbe sottolineato tra l'altro che lo spread è aumentato dimostrando che il problema non era il governo Berlusconi ma che sotto attacco è l'Italia.