Bossi: “Le pensioni non si toccano. C’è accordo, ma il governo rischia”

Pubblicato il 25 Ottobre 2011 20:05 | Ultimo aggiornamento: 25 Ottobre 2011 20:15

ROMA, 25 OTT – “Sono ancora pessimista”. Lo ha detto Umberto Bossi ha parlato dopo il vertice della Lega Nord. “Le pensioni di anzianità non si toccano. Sono contrario a far pagare chi ha già dato”.

”Sulle pensioni il governo ancora rischia ma alla fine una strada l’abbiamo individuata. Ora bisogna vedere cosa dice l’Europa”, ha affermato Bossi lasciando Montecitorio. Le pensioni di anzianità ”non si toccano” ribadisce il leader della Lega che, alla domanda se qualche intervento sulle pensioni verrà deciso risponde: ”Sono sempre stato contrario a far pagare dieci volte chi ha già pagato”.