Corte costituzionale, fumata nera numero 19: voto riprende il 16 ottobre

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 ottobre 2014 20:33 | Ultimo aggiornamento: 15 ottobre 2014 20:33
Corte costituzionale, fumata nera numero 19: voto riprende il 16 ottobre

Foto Ansa

ROMA – Ancora una fumata nera per l’elezione dei due giudici della Corte Costituzionale il 15 ottobre. La numero 19, con la votazione che è stata rimandata alle 16 di giovedì 16 ottobre. Pd, Ncd, Fi, Pi e Sc avevano annunciato scheda bianca o voto nullo. Anche i Cinque Stelle avevano dichiarato che avrebbero lasciato la scheda bianca per i due giudici della Consulta, e Zaccaria per il Csm.

Nessuno dei candidati ha raggiunto il quorum richiesto di 570 voti, e così si darà il via alla 20° votazione. E la Lea Nord torno a provocare, presentando il nome di Pietro Grasso, presidente del Senato, portando in Aula un manifestino con la sua foto sorridente:

“Per il bene del Senato Vota e fai votare Pietro Grasso alla Corte Costituzionale”.

Grasso ha espresso la sua indignazione su Twitter:

“I voti espressi per me alla Corte Costituzionale sono a metà tra una provocazione e uno scherzo. Ma la Consulta non merita né l’una né l’altro”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other