Elezioni/ Primi dati a sopresa: il centro sinistra in testa a Torino, Padova, Bologna, Firenze, Parma. Al centro destra Venezia e Lecce e sembra anche Milano

Pubblicato il 22 Giugno 2009 - 18:35 OLTRE 6 MESI FA

Quando lo scrutinio è ancora tra il 10 e il 20 per cento delle sezioni, il centro sinistra sembra prendersi un’insperata rivincita rispetto ai risultati del primo turno delle amministrative. Conserva infatti Torino e Bari, conferma Bologna e Firenze, mantiene il governo di Padova e Parma, è indietro di un soffio a Milano, perde solo a Venezia e Lecce.

Per il centro sinistra restare alla guida delle amministrazioni locali a Torino e Padova vuol dire non essere cancellato dal Nord. La riconquista della Provincia di Milano sarebbe un successo ancora maggiore. Mentre l’offensiva del centro destra a Firenze e Bologna sarebbe rimasta solo nelle intenzioni, anzi nei sogni.

Se il trend delle prime sezioni fosse confermato, il risultato a sorpresa sarebbe da attribuire ad un’astensione che ha penalizzato maggiormente il centro destra e, in misura minore ma non inesistente, nella caduta di immagine del premier.