Il direttore dell’istituto di Fisica Nucleare: “Se tagliano mi dimetto”

Pubblicato il 8 luglio 2012 21:27 | Ultimo aggiornamento: 8 luglio 2012 21:34

ROMA – Il presidente dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Fernando Ferroni, minaccia: “Se arrivano i tagli mi dimetto”.

L’istituto non è un ente qualsiasi: è quello i cui ricercatori hanno avuto parte importante nelle ricerche sul bosone di Higgs (la cosiddetta “particella di Dio”). Ha promesso le dimissioni anche del board: arriveranno, ha detto se non rientrerà il taglio del 3,79% al finanziamento dell’ente previsto dalla spending review.

”Se non rientra il taglio – ha detto Ferroni – io, la Giunta esecutiva e il Consiglio direttivo potremmo prendere in considerazione l’ipotesi di dimissioni. Non è possibile governare un ente ingovernabile”

I tagli a quest’ente rientrano nei tagli fino al 10% per i bilanci 2013 degli Enti di ricerca italiani che ricadono sotto il Miur con il decreto sulla Spending review del Governo.