Formigoni a De Magistris: “Non chiedo le tue dimissioni”

Pubblicato il 2 Maggio 2012 17:22 | Ultimo aggiornamento: 2 Maggio 2012 17:31

MILANO – Roberto Formigoni non chiede ''per nulla'' le dimissioni da sindaco di Napoli di Luigi De Magistris. Il presidente della Lombardia lo ha assicurato dopo la replica dell'ex pm alle sue parole rivolte ad Antonio Di Pietro, che in piu' occasioni ha chiesto le dimissioni del governatore.

''Caro De Magistris – ha detto Formigoni -, fai bene a non dimetterti, perché non bastano un avviso di garanzia e un processo in corso a costringere alle dimissioni un uomo politico come te e come chiunque altro. E infatti, non ho chiesto e non chiedo per nulla le tue dimissioni. Ho dovuto utilizzarti come esempio di fronte alla protervia e alla sfacciataggine senza fondo del capo del tuo partito Antonio Di Pietro, per il quale dovrebbero dimettersi i suoi avversari politici, anche se non sono toccati da nessuna indagine della magistratura''.

Il presidente della Lombardia ha detto di aver ''dovuto ricordare a Di Pietro che, prima di guardare la pagliuzza nell'occhio dell'altro, deve guardare la trave che sta nell'occhio del suo partito, dove si annidano indagati in abbondanza. Chiedi anche tu coerenza all'incoerente Di Pietro. Ti segnalo comunque che non ho nessun problema legato a interessi privati e mazzette, anzi non ho nessun problema in assoluto, poiché la magistratura nulla ha sollevato a mio riguardo''.

''Sono fatto oggetto di una vigliacca e feroce campagna di tipo mediatico-giornalistico e politico, di cui fa parte anche il tuo capo Di Pietro – ha concluso -. I miei avversari da 20 anni non riescono a sconfiggermi politicamente e tentano di farlo con l'arma dell'insulto e della falsità. Ma non ce la faranno''.