Gesù che cita Gomorra, il tweet della Lega (rimosso): “C’arripigliamm tutt kill kè o nuost”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Dicembre 2019 8:51 | Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre 2019 9:44
Gesù che cita Gomorra, il tweet della Lega (rimosso): "C'arripigliamm tutt kill kè o nuost"

Il tweet della Lega con la frase di Gomorra attribuita a Gesù (Twitter)

ROMA – Il simbolo della Lega, l’immagine di Gesù accanto a un presepe, una frase in napoletano tratta da Gomorra. L’accostamento in un tweet ha generato più di una polemica in rete, tanto che il partito ha subito preso le distanze dopo averlo fatto sparire dalle bacheche social. 

“E mo c’arripigliamm tutt kill kè o nuost”, diceva la controversa didascalia per un’associazione di idee che voleva essere goliardica e ha finito per scontentare tutti. 

“Apprendo oggi che per la Lega di Salvini Gesù era un camorrista napoletano. Alla faccia del rispetto per le radici cristiane”, scrive per esempio l’utente Nicolas. 

Nella mattinata di ieri sono arrivate le scuse della Lega. “A causa di un errore nella procedura di traslazione da Facebook, nelle scorse ore sono stati tradotti in tweet non solo i post legittimi della pagina, ma anche alcuni post pubblicati da utenti esterni, che nulla c’entrano con la nostra volontà. Ci scusiamo”. (fonte La Repubblica)