Gianluca Buonanno e il cerone nero, Sel: “Laura Boldrini lo sanzioni”

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 gennaio 2014 14:04 | Ultimo aggiornamento: 22 gennaio 2014 14:04
Gianluca Buonanno

Gianluca Buonanno

ROMA – Sel chiede alla presidenza della Camera, e quindi a Laura Boldrini, una sanzione per Gianluca Buonanno, il deputato leghista che in Aula si è tinto la faccia di nero per esprimere alcune critiche sulle politiche sull’immigrazione del governo.

Il 15 gennaio scorso il deputato della Lega, non nuovo a atti plateali simili, durante il suo intervento sui rifugiati ha tirato fuori dalla tasca del cerone nero ed ha cominciato a tingersi la faccia di nero. “Gli italiani si devono fare un pò più scuri per avere di più. E’ razzismo al contrario”, ha detto.  Sel chiede che la Camera valuti una sanzione, ecco cosa si legge in una nota del gruppo:

Tale comportamento, ad avviso degli scriventi, potrebbe integrare anche il reato di discriminazione razziale ai sensi e per gli effetti della legge Mancino-Reale, aggravato da affermazioni false sui “privilegi” che sarebbero riservati ai rifugiati politici e ai cittadini stranieri. e dalla diffusione delle sue parole tramite una diretta televisiva.

 

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other