Finita la storia con Ronchi, finita con Fli: l’addio di Giulia Cosenza

Pubblicato il 11 Marzo 2011 11:07 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2011 11:11

Giulia Cosenza

ROMA – Finita la storia con l’ex ministro Andrea Ronchi, Giulia Cosenza ha detto addio a Futuro e libertà per tornare nel Pdl. “Anche per motivi personali e sentimentali e da accadimenti legati alla sua recente maternità”, scrivevano le agenzie a metà pomeriggio appena saputa la notizia, nonostante il capogruppo alla Camera Della Vedova fosse vago all’inizio.

Napoletana, classe 1968, la Cosenza ha da poco avuto una bambina e il 14 dicembre è andata in aula per votare la sfiducia al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

“Non posso restare un giorno di più nelle stanze del suo stesso gruppo, tra gli stessi banchi in aula”: sarebbe stato questo il suo sfogo secondo quanto racconta Carmelo Lopapa su Repubblica.

Angela Napoli, collega di partito, si dice dispiaciuta “da donna” pur aggiungendo che “un progetto politico non si sceglie per questioni di vita privata”.

In ogni caso con Giulia Cosenza all’attivo la maggioranza sale a quota 321,  Berlusconi al numero fatidico di 330 deputati?