Politica Italia

Formigoni apre all’Udc: “La Lega sbaglia, sì all’alleanza, ma con il federalismo”

Roberto Formigoni

”L’allargamento del governo è nella mani del presidente del Consiglio. Ci penserà Berlusconi dialogando con Bossi”. E’ quanto afferma in una intervista al Giornale il governatore della Lombardia, Roberto Formigoni, che da parte sua si dice favorevole all’allargamento. ”Io lo farei”, dice Formigoni, ma ”il paletto che metterei all’alleanza con l’Udc è questo: il federalismo non si discute”.

Sullo scontro tra Silvio Berlusconi e Gianfranco Fini, Formigoni afferma: ”Sto con Berlusconi. E’ chiaro che la cultura nella quale mi riconosco è quella del Pdl, rispetto alla quale Fini fa delle deviazioni. Si può discutere ma Fini è minoranza e deve accettare di essere minoranza”.

Intervistato anche dalla Stampa, il governatore della Lombardia afferma di essere ”molto nervoso e anche enormemente preoccupato” per i tagli imposti alle Regioni dalla manovra economica. ”I pendolari – afferma – resteranno a piedi”.

Tuttavia, aggiunge, ”credo che ci siano ancora i margini per ottenere delle modifiche alla manovra”. Formigoni torna quindi a rivolgersi a Umberto Bossi che ha parlato dell’offerta di una riduzione di un milairdo dei tagli. ”Amico Bossi – afferma – nessuno ci ha fatto questa proposta. Fatecela e vedrete che vi diremo di si’ ”.

To Top