M5s denuncia: “Gruppo Fratelli d’Italia alla Camera costa 400mila € l’anno”

Pubblicato il 28 Marzo 2013 23:45 | Ultimo aggiornamento: 28 Marzo 2013 23:55
M5s denuncia: "Gruppo Fratelli d'Italia alla Camera costa 400mila € l'anno"

M5s denuncia: “Gruppo Fratelli d’Italia alla Camera costa 400mila € l’anno”

ROMA – Fratelli d’Italia ha avuto il via libera per formare un nuovo gruppo parlamentare alla Camera. Il Movimento 5 stelle però denuncia: “Ci costerà 400mila euro l’anno, quanto un altro segretario di presidenza”. Poi Di Maio ha aggiunto che M5s farà pervenire all’Ufficio di Presidenza della Camera di martedì 2 aprile ”proposte molto più drastiche” sui tagli ai costi di funzionamento della Camera rispetto a quelle discusse fino ad ora.

Luigi Di Maio, deputato di M5s, spiega in n video: “Ci è stato spiegato che costerebbe almeno 400mila euro all’anno, cifra che rappresenta il costo di un altro segretario di presidenza, un ulteriore costo. Si tratta di un ulteriore costo non previsto dal regolamento. Noi siamo stati gli unici a esprimere parere contrario”.

Il deputato M5s ha poi detto che altre proposte di tagli riguarderanno sia l’utilizzo di auto blu, sia alcune delle indennità previste per i deputati, sia la questione dei collaboratori dei gruppi parlamentari la cui regolamentazione, dice il vicepresidente, nonostante i ritocchi proposti dal collegio dei questori ”mantiene un meccanismo poco trasparente e antimeritocratico”.

Sulle auto blu, ha riferito Riccardo Fraccaro segretario M5S dell’Ufficio di Presidenza, la Presidente che ha proposto di limitarne l’uso nel circuito della capitale, fino all’aeroporto: “Noi abbiamo chiesto che l’uso fosse inoltre limitato solo alla Presidente della Camera ma ci è stato risposto che decisioni più restrittive avrebbero minato il decoro istituzionale” delle altre figure che ne hanno diritto.

In ogni caso, ha commentato Fraccaro, ”la Presidente Boldrini ci ha comunicato di aver già effettuato sulla Presidenza tagli del 30%. L’effetto 5 Stelle già si sente…”. .