Monti su Twitter: “Per prima cosa cambieremo la legge elettorale”. E fa pure gli smile

Pubblicato il 5 Gennaio 2013 12:00 | Ultimo aggiornamento: 5 Gennaio 2013 12:00
Monti Twitter

Monti durante la diretta Twitter

ROMA – Mario Monti risponde ai suoi follower su Twitter. E usa anche gli smile. La prima domanda è quella di Claudia Vago: “Caro senatore Monti, sicuro che quello che hai fatto (e farai) è ridurre gli sprechi?”. La risposta: “In soli 13 mesi abbiamo dimostrato quanto si potrà fare nei prossimi cinque anni”. Il tutto in 140 caratteri.

Maurizio Cescon: “Primo consiglio dei Ministri del Monti bis: quale sarà il suo primo provvedimento? Berlusconi abolirà l’Imu, e lei?“. Monti non ha dubbi: “Una legge elettorale seria. Questa non è degna di un Paese come l’Italia”.

Monti sabato mattina decide di rispondere degli utenti. Centinaia i quesiti. Tanto che #montilive in pochi minuti diventa quarta tra le tendenze più popolari in Italia. Come da programma il senatore Monti si collega alla piattaforma: “Sono qui!”. E a dimostrare che è lui, twitta anche una foto.

Poi i quesiti, dal rilancio del Mezzogiorno al Fiscal Compact. Passando per i beni di prima necessità e la politica. Poi le nuove tecnologie: “Se guiderà nuovo governo cosa farà (di più) per rendere il digitale chiave di sviluppo economico e sociale per nostro Paese?”. Quindici minuti dopo: “Cominceremo a pensarlo e utilizzarlo come lo strumento principale per trasparenza ed efficienza della PA”. E a chi gli chiede un sorriso, lui non esita: “:)… 🙂 basta così?”.