Pensioni, Cgil a Renzi: “Bene rimborso 500€ ma una tantum non basta”

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 Maggio 2015 18:55 | Ultimo aggiornamento: 17 Maggio 2015 18:55
Pensioni, Cgil a Renzi: "Bene rimborso 500€ ma una tantum non basta"

Carla Cantone, segretaria dei pensionati Cgil

ROMA – “Bene il rimborso di 500 euro” promesso dal presidente del Consiglio Matteo Renzi ai pensionati, “ma una tantum non basta“. La risposta all’annuncio in tv del premier in merito all’applicazione della sentenza della Corte Costituzionale che ha dichiarato fuori legge il blocco della perequazione stabilito dal governo Monti, è la segretaria dei pensionati della Cgil (Spi-Cgil), Carla Cantone.

“Bene che si cominci ad affrontare il problema dalle pensioni medio-basse – ha detto Cantone – ma Renzi non se la può cavare solo con un bonus una tantum. Sicuramente è meglio di niente ma la questione aperta non può finire né qui né così. Farebbe bene a confrontarsi con noi per non fare errori”.