Piemonte, Tar: “Sette giorni per decidere data elezioni o commissario”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 marzo 2014 21:40 | Ultimo aggiornamento: 6 marzo 2014 21:40
Piemonte, Tar: "Sette giorni per decidere data elezioni o commissario"

Roberto Coto (foto LaPresse)

TORINO – Sette giorni per indire nuove elezioni, altrimenti in Piemonte dovrà arrivare un commissario. Il Tar del Piemonte ha accolto il ricorso del Movimento 5 Stelle, che aveva chiesto un giudizio di ottemperanza sulla nullità delle elezioni del 2010.

I giudici amministrativi intimano la convocazione delle elezioni entro 7 giorni dalla notifica della sentenza. In caso contrario, verrà nominato un commissario ad acta per farlo.

Non gradisce il governatore decaduto Roberto Cota. “Un fatto di gravità inaudita”.