Quirinale. “Boldrini usa il gatto per trovare la strada del Colle”, Il Giornale

Pubblicato il 23 Gennaio 2015 14:39 | Ultimo aggiornamento: 23 Gennaio 2015 14:39
Quirinale. "Boldrini usa il gatto per trovare la strada del Colle", Il Giornale

Quirinale. “Boldrini usa il gatto per trovare la strada del Colle”, Il Giornale

ROMA – Quirinale. “Boldrini usa il gatto per trovare la strada del Colle”, Il Giornale. Archiviabile fra le auto-candidature indirette (della serie non dico niente faccio vedere che esisto), è anche la visita, gatto d’ordinanza in braccio, alla festa degli animali della presidente della Camera Laura Boldrini. Il Giornale, mai tenero con la terza carica dello Stato che aspira al doppio salto di gradino, ne ha seguito le tracce.

La presidenta della Camera si presenta alla festa degli animali con il gatto Gigibillo, sorride, stringe mani ed evita una trappola, la querelle sul rilascio delle due cooperanti: «Non facciamo polemiche sulla solidarietà, però in certe zone bisogna essere prudenti». Sul Quirinale osa di più. «Giusto che tutti i grandi elettori siano coinvolti, il Parlamento non può essere solo un’assemblea di ratifica.

Due anni fa, con gli accordi raggiunti fuori dal Parlamento, abbiamo visto come è andata». Stavolta «speriamo che non serva l’elmetto, ma siamo pronti ad ogni evenienza». Saranno solo donne a seguire le procedure dell’elezione. «Un quartetto strepitoso», commenta la Boldrini. Come dire, se cercate un candidato rosa è già pronto. Chiude dando una mano al governo sulle riforme: «Il calendario è confermato». (Massimiliano Scafi, Il Giornale)