Regionali, in Calabria si contano ancora i voti

Pubblicato il 31 Marzo 2010 19:34 | Ultimo aggiornamento: 31 Marzo 2010 19:34

Il presidente uscente e sconfitto Agazio Loiero (Pd)

In Calabria ancora si contano i voti In Calabria le elezioni amministrative non sono finite. A 48 ore dalla chiusura dei seggi, infatti, non si hanno ancora i risultati definitivi delle regionali. Sono disperse le schede di 15 sezioni e non si capisce chi siano i consiglieri eletti.

La Regione ha affidato il conteggio a una società di raccolta esterna, la Insiel Mercato, che non ha completato però l’inserimento dei dati nel sistema. I responsabili della società imputano il mancato aggiornamento al fatto che i risultati di alcune sezioni del consentino non sono stati trasmessi, e in diversi comuni non tornava il conto del numero dei votanti e quello dei voti espressi.

Di parere diverso la Prefettura di Cosenza, secondo cui tutti i dati sarebbero stati inviati. In Calabria non è più in discussione la vittoria di Giuseppe Scopelliti, del centrodestra, che ha distaccato del 25% Agazio Loiero, mentre sono tante le incertezze sui nuovi consiglieri regionali.

L’ultimo aggiornamento della sfida tra candidati presidenti è fermo alle 10.03 di ieri ed è relativo a 2.393 sezioni su 2.405, mentre l’elenco dei nuovi consiglieri regionali è realizzato sulla base dei risultati di 2.390 sezioni.

Nel caos più completo, una sola certezza: sarà la Corte d’Appello di Catanzaro a stabilire la composizione ufficiale del nuovo Consiglio regionale dopo la verifica dei verbali dei seggi, ma non prima di martedì prossimo.