Rutelli convoca il direttivo Api sul destino del Terzo Polo

Pubblicato il 9 Maggio 2012 19:16 | Ultimo aggiornamento: 9 Maggio 2012 19:52

ROMA, 9 MAG – L’Api ha convocato per questo pomeriggio a Roma il Direttivo Nazionale, per l’esame del voto: la riunione, a questo punto, riguarda però direttamente il destino del Terzo Polo dopo le esternazioni del leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini.

Bocche cucite nel movimento guidato da Francesco Rutelli prima dell’incontro, in una sala riunioni del centro di Roma. Anche se i ‘colonnelli’ del partito sono in agitazione per le esternazioni di Pier Ferdinando Casini.    Sul tavolo i risultati, definiti ”senz’altro positivi” per quel 3,4% su base nazionale, che rientra in quel 16,5% del Terzo Polo che ha pubblicato mercoledi il Sole 24Ore. Ma c’e’ malessere per la serie di esternazioni, definite ”contraddittorie” provenienti dall’Udc nelle ultime due giornate. Tutti i dirigenti interpellati rifiutano di polemizzare con Casini, ma si fa notare che una cosa e’ creare un nuovo soggetto piu’ ampio, un’altra bocciare il Terzo Polo. Soprattutto, sostiene un deputato dell’Api, si deve fare chiarezza: ”l’Udc vuole tornare ad allearsi con il vecchio centrodestra?”.