Sacconi: "Pensioni di Monti? Ultimo miglio del lavoro di Berlusconi"

Pubblicato il 6 Marzo 2012 15:04 | Ultimo aggiornamento: 6 Marzo 2012 16:44

ROMA – ''Il governo Monti ha compiuto solo l'ultimo miglio di una riforma avviata dal governo Dini e sviluppata dal governo Berlusconi'', ha detto Maurizio Sacconi (Pdl), ex ministro del lavoro, a chiusura del seminario tematico organizzato a Roma dalla Fondazione Magna Carta e dalla Fondazione di studi del PPE.

''Dopo l'ultima riforma previdenziale – ha aggiunto – l'Italia e' il paese europeo con il sistema pensionistico piu' sostenibile e puo' chiedere all'Europa parametri comuni, come ha fatto piu' volte Berlusconi, su cui tutti i paesi devono convergere. Oggi ad esempio il sistema tedesco prevede che le donne vadano in pensione a 67 anni dieci anni dopo che in Italia. Queste disparita' non possono piu' essere accettate''.