Salvini vuole un governo con Giorgetti ministro dell’Economia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Agosto 2019 11:51 | Ultimo aggiornamento: 14 Agosto 2019 11:54
Salvini vuole un governo con Giorgetti ministro dell'Economia

Luigi Di Maio e Matteo Salvini (Ansa)

ROMA – “Un governo con Giancarlo Giorgetti ministro dell’Economia”.  Il vicepremier Matteo Salvini lo dice nell’apertura di un’intervista con il Corriere della Sera. Ed è un tantino spazientito perché “hanno fatto il cinema per mettere il taglio dei parlamentari dopo la discussione della fiducia a Conte…”.

Alla domanda se il capo dello Stato sarà mai d’accordo su un simile iter, Salvini risponde “io so che si è già fatto in passato, su materie rilevanti”. Quindi sul fatto che i numeri d’Aula fotografino la nascita di una nuova maggioranza Pd-5Stelle, il leader della Lega conferma la sua lettura: “Che è l’inciucio”. Ma subito dopo aggiunge: “Però, voglio proprio vedere Paragone e la Boschi che votano insieme la commissione d’inchiesta sulle banche. Oppure quella sulle case famiglia tipo Bibbiano”.

Sul mancato incontro con Silvio Berlusconi dice solo “ma dai… Ho letto cose da pazzi… Che si vogliono i notai per firmare gli accordi…”. E se non si sono visti è perché ha trascorso “gran parte della giornata al Viminale” alle prese con “le navi di 5 Ong con 500 ospiti a bordo, c’erano due bimbi di sei mesi in difficoltà che eravamo pronti ad accogliere… E poi ho chiuso il dossier di Castel Volturno dove ci occuperemo di camorra, mafia nigeriana, rifiuti che scompaiono…”. “Con Berlusconi ci siamo sentiti per telefono” con il quale però non si è “messo a parlare di listini e listoni”. E assicura che “nessuno vuole inglobare nessuno” tanto più che “nemmeno sappiamo se e quando si vota”. (Fonte Corriere della Sera e Agi).