Salvini, il post della sindacalista Cgil Isabella Zanni: “Io lo voglio morto”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 gennaio 2019 9:04 | Ultimo aggiornamento: 28 gennaio 2019 9:05
Salvini, il post della sindacalista Cgil Isabella Zanni: "Io lo voglio morto"

Salvini, il post della sindacalista Cgil Isabella Zanni: “Io lo voglio morto”

ROMA – “Chiamate un medico per questa tizia”: stavolta è Matteo Salvini il destinatario di un post violento scritto da una sindacalista della Cgil. Isabella Zanni, sul suo profilo Facebook ha invocato la morte del ministro: “Non voglio che si dimetta. Non voglia che perda l’incarico. Non voglio che finisca in galera. IO LO VOGLIO MORTO”, questo il testo, con le maiuscole a rafforzare il messaggio.

“Nell’elenco di quelli che mi insultano c’è anche una pornostar: mi mancava, non mi faccio mancare nulla. C’è anche una sindacalista della Cgil che mi vuole morto, ma io vado oltre”, ha aggiunto Salvini che, nella Giornata della Memoria ha voluto ricordare anche le vittime delle Foibe in un comizio in piazza a Sulmona per le prossime elezioni regionali: “I più spregevoli sono quelli che in una giornata come oggi, il Giorno della Memoria, hanno insultato la memoria di quei morti paragonando i campi di sterminio al rispetto delle regole. Sarà giusto tra poche settimane onorare la memoria delle vittime delle Foibe, le vittime dei criminali vanno onorate, ricordate e rispettate. Paragonare i campi di sterminio all’immigrazione non ha senso ma la risposta siete voi. Io sono orgogliosi di questi 7 mesi”.