Sondaggio Tecnè: centrodestra al 38,8%, vincerebbe senza ballottaggio

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Marzo 2014 19:22 | Ultimo aggiornamento: 13 Marzo 2014 19:23

elezioniROMA – Se si votasse oggi vincerebbe il centrodestra (FI-NCD-UDC e altri), in vantaggio di 4.5 punti sul centrosinistra, con il 38.8% dei consensi (39.6% nello scorso sondaggio, della scorsa settimana).

Vittoria senza neanche bisogno di ricorrere al ballottaggio, la cui soglia è al 37% secondo la legge elettorale appena approvata alla Camera. E’ quanto in sintesi emerge dal sondaggio Tecnè per TgCom24.

Il centrosinistra (con Pd, Sel e altri) si attesta invece al 34.3% (33.7% nello scorso sondaggio). Il M5S perde ancora consensi passando dal 21.7% al 21.1%. Per quanto riguarda la fiducia nel governo Renzi, il 44.1% degli intervistati esprime un giudizio positivo, contro un 35.2% di giudizi negativi. Se si votasse oggi per le Elezioni Europee, il 30.4% degli intervistati voterebbe Pd, il 24.4% Forza Italia e il 21.8% il M5S.

Da notare che aumenta ancora l’area del non voto, che ora è al 49,6%. Queste le intenzioni di voto per i partiti (tra parentesi il risultato del sondaggio del 4 marzo): – Pd 29,5% (28,8). – Fi 25,2% (25,7). – M5S 21,1% (21,7). – Lega Nord 3,8% ( 4,2). – Ncd 3,6% ( 3,5). – Fdi 3,3% ( 2,9). – Sel 2,8% ( 3,0). – Udc 2,2% ( 2,3). – Altri 8,5% ( 7,9). – INCERTI/NON VOTO 49,6% (49,2).

Queste le intenzioni di voto per coalizione (tra parentesi il risultato del 4 marzo): – Centrodestra (Fi-Ncd-Udc-Altri) 38,8% (39,6). – Centrosinistra (Pd-Sel-Sc-Altri) 34,3% (33,7). – Movimento 5 Stelle 21,1% (21,7). – Sinistra (Prc-Idv-Altri) 3,3% ( 3,1). – Altri 2,5% ( 1,9).