Emirati Arabi Uniti chiudono spazio aereo all’Italia: Boeing con 40 giornalisti diretti a Herat cambia rotta

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Giugno 2021 17:33 | Ultimo aggiornamento: 8 Giugno 2021 17:33
Emirati Arabi Uniti

Emirati Arabi Uniti, spazio aereo negato all’Italia (nella foto Ansa il Boeing militare che trasportava 40 giornalisti)

Emirati Arabi Uniti chiudono spazio aereo all’Italia. Gli Emirati arabi hanno chiuso, interdetto, agli italiani il loro spazio aereo. Ce ne siamo accorti quando il Boeing 767 dell’Aeronautica militare che trasportava una quarantina di giornalisti italiani diretti ad Herat ha dovuto cambiare rotta.

Emirati Arabi Uniti chiudono spazio aereo all’Italia

Spazio di sorvolo negato. Una ritorsione al fatto che l’Italia ha sottoscritto l’embargo di armi agli Emirati. Le usano nella guerra in Yemen.

I giornalisti erano diretti in Afghanistan, appunto ad Herat. Dove è in visita il ministro della Difesa Lorenzo Guerini per il saluto al contingente nazionale in fase di ritiro dal Paese.

Gli Emirati Arabi Uniti non hanno concesso il sorvolo dello spazio aereo. Il Boeing è atterrato quindi a Dammam, in Arabia Saudita, prima di ripartire dopo un paio d’ore per Herat seguendo una nuova rotta, più a Nord.

Ritorsione contro l’embargo di armi (le usano nella guerra in Yemen)

Nei piani di volo iniziali sembra che il passaggio nello spazio aereo emiratino fosse stato autorizzato. I rapporti diplomatici con gli Emirati sono diventati tesi dopo la decisione del Governo italiano sull’embargo della vendita di armi. A causa della partecipazione ai bombardamenti dello Yemen.

Il segretario generale del ministero degli Esteri, ambasciatore Ettore Sequi, ha convocato oggi alla Farnesina l’ambasciatore degli Emirati Arabi Uniti Omar Al Shamsi. Su istruzione del ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

Il segretario generale – si legge in una nota – ha manifestato all’ambasciatore la sorpresa e il forte disappunto per un gesto inatteso che si fa fatica a comprendere.