G8/ Lula: “Stiamo stanchi di venire a prendere solo il caffè”. Le dichiarazioni del presidente brasiliano a Parigi, invitato da Sarkozy

Pubblicato il 7 Luglio 2009 17:05 | Ultimo aggiornamento: 7 Luglio 2009 17:05

«Siamo stanchi di venire a prendere il caffè al G8 e di pagarlo anche molto caro» ha detto il presidente del Brasile Luiz Ignacio Lula da Silva. Il leader sudamericano ha parlato a Parigi dove era invitato dal presidente Sarkozy alla vigilia del G8 dell’Aquila.

Discutendo della crisi mondiale e di come anche il Brasile, potenza in crescita, la stia affrontando, Lula ha battuto il pugno sul tavolo. «I paesi ricchi si sono messi in testa che non possono più parlare di scelte strategiche economiche mondiali senza che partecipino Cina, India, Africa del Sud, Brasile Messico?» chiede Lula polemicamente, aprendo la questione del G20. In poche parole per i paesi dall’economia emergente il G8 non ha più ragione d’esistere. E Lula lo ha detto forte.