G8/ “Una delle ragazze arrestate è stata picchiata. A Rebibbia non volevano farmele vedere”. Parla Luigi Nieri, assessore al Bilancio della Regione Lazio

Pubblicato il 8 Luglio 2009 17:36 | Ultimo aggiornamento: 8 Luglio 2009 17:36

Una delle tre ragazze arrestate martedì in occasione delle proteste anti G8 è stata malmenata al momento dell’arresto e riporta lividi alle gambe, dietro la schiena e al braccio destro. Lo ha riferito l’assessore al Bilancio della Regione Lazio, Luigi Nieri, che mercoledì si è recato a fare visita alle giovani nel carcere di Rebibbia, dove inizialmente non gli sarebbe stato permesso di vederle.