Referendum, social russi esultano: “Ha vinto Putin”

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 dicembre 2016 13:24 | Ultimo aggiornamento: 5 dicembre 2016 13:24
Referendum, social russi esultano: "Ha vinto Putin"

Referendum, social russi esultano: “Ha vinto Putin”

MOSCA – “In Italia ha vinto Putin“. Così i social network russi esultavano a tarda notte sul risultato del referendum costituzionale. Più degli europei, o degli americani, sembra che siano gli stessi russi a credere all’idea che il loro presidente sia in grado di manipolare l’esito delle elezioni al di fuori dei confini nazionali.

Il primo a twittare subito dopo la vittoria del No è il senatore Alexey Pushkov: “La sconfitta del governo Renzi può portare all’Italexit o all’uscita dall’euro, l’Ue sta vivendo tempi difficili”. Un commento che sembra più un auspicio che un’analisi. I giornali e le agenzie di stampa mantengono un tono più distaccato ma danno ampio risalto alle polemiche e alle accuse di presunte irregolarità da parte della Lega e di Forza Italia. Mentre sui social si scatena una tifoseria surreale: “Un calcio agli europei”, oppure “Ora arriva l’altro Matteo, che è stato due volte a Mosca negli ultimi mesi”.

Fino ad arrivare al paradosso: si esultava anche in Ucraina, ma per ragioni diametralmente opposte. Lì Renzi era considerato un fedelissimo di Putin che ostacolava un più massiccio intervento dell’Europa contro la Russia.Quel che è certo è che dallo scoppio della crisi ucraina, Mosca ha cercato l’anello debole in Europa, dalla Grecia all’Ungheria, per incrinare la già fragile Unione e trovare una sponda di opposizione contro le sanzioni.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other