Usa 2012, Romney si arrende e pubblica la dichiarazione dei redditi 2011

Pubblicato il 21 settembre 2012 20:14 | Ultimo aggiornamento: 25 settembre 2012 18:24
Mitt Romney

Mitt Romney (Foto Lapresse)

NEW YORK – Il candidato repubblicano alla Casa Bianca Mitt Romney si arrende alle polemiche e pubblica la propria dichiarazione dei redditi per il 2011. Così vien fuori che in quell’anno Romney ha pagato il 14,1% di tasse.

A riferire i dati sono stati i responsabili della sua campagna elettorale in un momento in cui tutti i sondaggi premiano Barack Obama.

In termini assoluti, secondo i dati diffusi dai vertici della campagna di Romney, il candidato repubblicano alla Casa Bianca per il 2011 ha versato nelle casse dello Stato americano 1.936 milioni di dollari su un reddito accumulato di 13.697 milioni di dollari.

Negli ultimi 20 anni Romney ha pagato per quel che riguarda le tasse federali un’aliquota media del 20,2%. L’aliquota più bassa che è stata applicata ai suoi redditi in questo arco di tempo è stata del 13,66%.

Romney risponde così ai democratici che da mesi gli chiedono più trasparenza sulla sue dichiarazioni dei redditi, avanzando anche il sospetto che il miliardario ex governatore del Massachusetts possa evadere parte delle tasse indirizzando una quota delle sue ricchezze in paradisi fiscali.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other