Valle del Giordano, Israele rigetta le proposte Usa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 gennaio 2014 9:57 | Ultimo aggiornamento: 5 gennaio 2014 10:01

 

Valle del Giordano, Israele rigetta le proposte Usa

John Kerry (LaPresse)

GERUSALEMME – Israele ha rigettato le proposte americane sulla contesa valle del Giordano. Il rifiuto israeliano delle proposte americane per assicurare la sicurezza nella Valle del Giordano è stato comunicato dal ministro delle Relazioni internazionali Youval Steinitz, vicino al premier Netanyahu.

La sicurezza deve rimanere nelle nostre mani. Chi propone una soluzione tendente al dispiegamento di una forza internazionale, di agenti di polizia palestinesi e di mezzi tecnologici non comprende nulla del Medioriente” ha detto Steinitz, mentre il segretario di stato americano John Kerry ha proposto un progetto d’accordo tra israeliani e palestinesi.

In partenza da Tel Aviv, dopo una serrata spola di tre giorni fra Gerusalemme e Ramallah, il Segretario di Stato John Kerry ha affermato che gli Stati Uniti hanno proposto ad israeliani e palestinesi un accordo equilibrato ed onesto. Kerry ha aggiunto che lui e il presidente Barack Obama sono determinati ad elaborare soluzioni ”che accrescano la sicurezza di tutti gli abitanti della Regione”.