Vaticano: tre ex vescovi anglicani sposati ordinati sacerdoti cattolici

Pubblicato il 15 Gennaio 2011 21:28 | Ultimo aggiornamento: 15 Gennaio 2011 21:33

La cattedrale di Westminster

Oggi nella cattedrale di Westminster a Londra tre ex-vescovi anglicani sono passati alla Chiesa cattolica e sono stati ordinati sacerdoti da monsignorVincent Nichols, arcivescovo di Westeminster.

Si tratta del Reverendo Andrew Burnham, del Reverendo John Broadhurst e del Reverendo Keith Newton. Tutti e tre sono sposati. La loro ordinazione è legata all’istituzione di uno specifico Ordinariato per gli anglicani in Inghilterra istituito oggi dal Vaticano. Newton guiderà l’ordinariato.

Con il loro passaggio al cattolicesimo i tre religiosi perdono il precedente status di vescovi. ”Per ragioni dottrinali – spiega la nota diffusa dalla sala stampa vaticana – la Chiesa non ammette in alcun caso l’ordinazione episcopale di uomini sposati. Nondimeno, la Costituzione Apostolica prevede, a certe condizioni, l’ordinazione come sacerdoti cattolici di ministri sposati gia’ anglicani”.