Inail, 3 miliardi di euro per salvare la Nuvola di Fuksas

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Marzo 2015 9:38 | Ultimo aggiornamento: 23 Marzo 2015 9:38
Inail, 3 miliardi di euro per salvare la Nuvola di Fuksas

La Nuvola di Fuksas (LaPresse)

ROMA – L’Inail ha deciso di investire tre miliardi per acquistare edifici e asset immobiliari nella zona Eur di Roma, la stessa dove sorge il nuovo centro congressi della capitale la ormai famosa Nuvola progettata da Massimiliano Fuksas.

Come riporta Mauro Romano su Italia Oggi,

un progetto, quello della Nuvola, iniziato nel 1998 e la cui prima pietra venne posta addirittura nel 2007, quando sindaco era Walter Veltroni, e che doveva essere inaugurata al più tardi con l’Expo. Ora l’Expo sta iniziando ma la Nuvola sarà inaugurata solo nel 2016. La cassa dell’Inail servirà a togliere la capitale di un paese del G7 dalla imbarazzante situazione di avere da quasi un decennio un cantiere aperto per realizzare un normale centro congressi multifunzionale.

La notizia dell’investimento immobiliare dell’Inail offre, poi, una prospettiva industriale e di valorizzazione di un importante quartiere della capitale, quello dell’Eur, un fatto significativo anche nella prospettiva della candidatura olimpica di Roma. Per ospitare le Olimpiadi servono progetti infrastrutturali degni della globalizzazione: meglio l’Inail come gestore che ha massa e solidità che società pubbliche senza più alcuna vera missione come Eur Spa.