Coronavirus, la masturbazione rafforza l’immunità e le difese del corpo? Ricercatori divisi

di Caterina Galloni
Pubblicato il 15 Agosto 2021 - 13:30 OLTRE 6 MESI FA
sonno ansa

Coronavirus, la masturbazione rafforza l’immunità e le difese del corpo? Ricercatori divisi (foto Ansa)

A marzo 2020, quando il Covid ha iniziato a scatenare il caos in Occidente, nel tentativo di proteggersi dal contagio una delle ricerche più frequenti su Google è stata:“La masturbazione può rafforzare l’immunità?”. Purtroppo la masturbazione non impedisce di contrarre il Covid poiché i fattori che incidono sul contagio sono molti. 

La masturbazione e il piacere fisico in genere rafforzano le difese del corpo?

Tuttavia, Jennifer Landa, specialista in terapia ormonale, sostiene che regalarsi piacere fisico può rafforzare le difese del corpo.
Secondo quanto riportato da Men’s Health, Landa ritiene che “la masturbazione può contribuire a rafforzare il sistema immunitario”.
Ma, osserva il Sun, ci sono delle prove a sostegno di questa affermazione?

La risposta sembra affermativa, secondo un piccolo studio su 11 uomini a cui è stato chiesto di masturbarsi mentre i ricercatori facevano dei prelievi di sangue per sottoporli alle analisi. Pubblicato nel 2004, ha mostrato che la masturbazione ha comportato un picco temporaneo nelle cellule immunitarie, comprese le cellule killer che combattono i virus.

La masturbazione aumenterebbe lo sviluppo di cellule immunitarie

Un esempio sono i linfociti, globuli bianchi che combattono le molecole estranee, incluso il coronavirus. Secondo lo studio del Dipartimento di Psicologia Medica della Clinica Universitaria di Essen in Germania, dopo l’orgasmo, l’effetto è durato per circa 45 minuti.
I ricercatori hanno spiegato: “I risultati dimostrano che i componenti del sistema immunitario sono attivati dall’eccitazione sessuale e dall’orgasmo”.

 Jagdish Khubchandani, professore di sanità pubblica presso la New Mexico State University, ha dichiarato a Medical News Today che la dimensione dello studio “non era abbastanza ampia” per essere affidabile. Tutti i volontari inoltre erano uomini giovani e in forma, il che significa che non può essere applicato a una popolazione in generale. Oltre a quello studio che risale a 20 anni fa, c’è una mancanza di informazioni su come la masturbazione influisca sull’immunità, specialmente nelle donne.

Gli esperti sostengono che la masturbazione può essere generalmente buona riguardo all’immunità per gli effetti indiretti sul corpo.
Khubchandani ha affermato che l’orgasmo aiuta a rilassarsi, a ridurre lo stress, migliora l’umore, fa dormire meglio, il che probabilmente potrebbe essere la chiave per mantenere l’immunità in modo ottimale.

Uno studio pubblicato su Frontiers in Public Health, ha dimostrato che gli orgasmi innescano il rilascio di ossitocina, noto anche come “ormone dell’amore”. Sono in grado di ridurre i livelli dell’ormone dello stress – il cortisolo – che sebbene comporti alcuni benefici, ad esempio  contrastare le infiammazioni, non è mai positivo in quantità elevate. Felice Gersh, ginecologo e ostetrico esperto di salute femmnile, a Mashable ha affermato che la masturbazione quotidiana non impedisce di contrarre il Covid “ma di sicuro non è dannosa”.