Coronavirus, con il vaccino Moderna buona risposta negli anziani

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 Settembre 2020 14:14 | Ultimo aggiornamento: 30 Settembre 2020 14:14
Coronavirus e dintorni. Tamponi, vaccino (influenza), Mes: quanto cavolo di tempo ci vuole?

Tamponi, vaccino (influenza), Mes: quanto cavolo di tempo ci vuole? (Foto d’archivio Ansa)

Il vaccino per il coronavirus della statunitense Moderna produrrebbe una buona risposta immunitaria negli anziani

Il vaccino per il coronavirus messo a punto dall’azienda statunitense Moderna produce una buona risposta immunitaria negli anziani e gli effetti collaterali sono “prevalentemente lievi o moderati”. Lo affermano i dati della sperimentazione di fase 1, pubblicati sul New England Journal of Medicine.

Secondo i dati pubblicati, la risposta immunitaria è simile a quella che si raggiunge negli adulti. 

Lo studio riguarda 40 persone sopra i 56 anni, a cui sono state somministrate due dosi a circa un mese di distanza.

La risposta del vaccino Moderna

“La risposta anticorpale appare simile a quella già documentata in chi ha ricevuto il vaccino tra i 18 e i 55 anni – si legge nell’articolo – ed è superiore alla media di un gruppo di controllo di persone che hanno donato il plasma da convalescenti”. 

Secondo lo studio gli effetti collaterali del vaccino sono “prevalentemente lievi o moderati”, con mal di testa, stanchezza e dolore nel punto dell’iniezione che sono risultati i più frequenti.

Il vaccino è uno di quelli nel gruppo di testa tra quelli allo studio arrivati alla fase 3 della sperimentazione, l’ultima, insieme ad altri sei, secondo il monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità aggiornato al 14 settembre.

I vaccini russi

In teoria la Russia ne avrebbe uno già approvato, a cui potrebbe aggiungersi a breve un altro. Ma a riguardo gli esperti internazionali sono scettici.

Secondo l’agenzia di stampa Ria infatti anche quello prodotto dal laboratorio siberiano Vector avrebbe concluso la sperimentazione di fase 3, e sarebbe quindi vicino all’approvazione. (Fonte: Ansa)