Dieta mima digiuno: 5 giorni a 800 calorie per dimagrire e vivere più a lungo

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 ottobre 2018 12:17 | Ultimo aggiornamento: 22 ottobre 2018 12:17
Dieta mima digiuno: 5 giorni a 800 calorie per dimagrire e vivere più a lungo

Dieta mima digiuno: 5 giorni a 800 calorie per dimagrire e vivere più a lungo (foto Ansa)

ROMA – Dieta mima digiuno: un regime alimentare che aiuta a perdere peso e a rallentare l’invecchiamento, prevenendo anche alcune patologie anche gravi come i tumori. L’ha messa a punto Valter Longo, professore dell’istituto di oncologia molecolare FIRC di Milano e della University of Southern California School of Gerontology di Los Angeles. 

La dieta mima digiuno prevede una alimentazione a ridotte calorie e ridotti zuccheri, ma ricca di grassi insaturi. Questo regime ha anche effetti anti-aging. Prevede un apporto di circa 1.100 calorie al giorno, con una selezione di cibi molto accurata. Va seguita per cinque giorni ogni tre-sei mesi sotto stretto controllo medico. 

Come ha spiegato Longo, “si tratta di riprogrammare il corpo in modo tale da farlo entrare in una modalità di invecchiamento più lento, ma anche di ringiovanirlo attraverso una rigenerazione che si basa sulle cellule staminali”.

Con questa dieta si riattiva molto l’intestino e ci si sgonfia perché diminuisce il grado di intossicazione cronica intestinale. Le calorie vengono così suddivise il primo giorno: 500 calorie in carboidrati complessi (verdure come broccoli, pomodori, carote, zucca, funghi, ecc.); 500 calorie dai grassi sani (come quelli di noci, mandorle, nocciole, olio di oliva); 1 integratore multivitaminico/minerale; 1 integratore di omega-3/6; tè senza zucchero (fino a 3-4 tazze al giorno); 25 grammi di proteine di origine vegetale, contenute principalmente nella frutta a guscio; acqua a volontà.

I giorni dal secondo al quinto prevedono l’assunzione di 800 calorie totali: 400 calorie in carboidrati complessi; 400 calorie in grassi sani; 1 integratore multivitaminico/minerale; 1 integratore di omega-3/6; tè senza zucchero; acqua a volontà.

Oltre a far dimagrire questa dieta porta alla riduzione di fattori di rischio per diabete, cancro e malattie cardiovascolari, inclusa la riduzione del grasso addominale (quello accumulato sulla pancia), della pressione sanguigna, del colesterolo, del fattore infiammatorio CRP, della molecola IGF-1 associata a cancro e invecchiamento, il tutto senza perdita di massa muscolare (uno dei pericoli di diete troppo ferree o digiuni veri e propri). ”La dieta aiuta naturalmente anche a dimagrire e in modo sano, senza rischio di perdita di massa muscolare”, ribadisce Longo in conclusione.