Vaccino anti Covid come prenotare: come fare la prenotazione del vaccino Regione per Regione tutte le regole

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Marzo 2021 - 13:55 OLTRE 6 MESI FA
Vaccino anti Covid, come prenotare: le regole di prenotazione del vaccino Regione per Regione

Vaccino anti Covid, come prenotare: le regole di prenotazione del vaccino Regione per Regione (foto d’archivio Ansa)

La domanda è semplice: ma come ci si prenota per il vaccino anti Covid? Una prima risposta è ovvia: dipende dalla Regione dove si risiede. Quindi andiamo a vedere regione per regione come è possibile prenotarsi.

Vaccino anti Covid Abruzzo, come prenotare: le regole di prenotazione 

La Regione Abruzzo sta continuando a raccogliere le manifestazioni di interesse, così vengono definite, per il vaccino. Questo il portale.

La Regione ha poi messo a disposizione due numeri di telefono a cui è possibile rivolgersi: 0859218691 o 0859218692 ed ha aderito alla piattaforma di prenotazione di Poste italiane.

Vaccino anti Covid Basilicata, come prenotare: le regole di prenotazione 

Qui il piano vaccinale è stato programmato sulla base dell’età anagrafica dei residenti. Le persone verranno contattate direttamente dall’Asl.

Vaccino anti Covid Bolzano, come prenotare: le regole di prenotazione 

Nella Provincia autonoma di Bolzano è possibile prenotare il proprio vaccino tramite una piattaforma.

Numeri per informazioni: 0471457457 da lunedì a venerdì dalle 8 alle 16 oppure allo 0471100999 da lunedì a venerdì dalle 8 alle 16.

Vaccino anti Covid Calabria, come prenotare: le regole di prenotazione 

Anche la Calabria ha adottato la piattaforma di Poste Italiane per la prenotazione. Gli aventi diritto comunque verranno contattati dal proprio medico per fissare un appuntamento.

Vaccino anti Covid Campania, come prenotare: le regole di prenotazione 

In Campania per prenotarsi è stata varata una piattaforma. Per prenotarsi basta seguire le istruzioni sul sito.

Vaccino anti Covid Emilia Romagna, come prenotare: le regole di prenotazione 

La Regione ha varato un vero e proprio cronoprogramma.

“Dal 15 marzo – si legge – le persone tra i 75 e i 79 anni (i nati negli anni 1942, 1943, 1944, 1945 e 1946) possono prenotare il proprio vaccino recandosi presso gli Sportelli dei Centri Unici di Prenotazione Cup, le Farmacie, o telefonando ai numeri previsti dalla Usl di appartenenza, oppure on-line con il Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse), l’App ER Salute e il CupWeb. Per prenotarsi non serve la prescrizione medica, bastano i soli dati anagrafici o il codice fiscale. Alla prenotazione saranno comunicati: data, luogo di vaccinazione e tutte le informazioni necessarie.

A partire dalla settimana del 15 marzo le Aziende Usl contatteranno direttamente le persone che rientrano nella categoria degli “estremamente vulnerabili”, così definita a livello nazionale in relazione a determinate problematiche di salute, per informarle sulle modalità con le quali potranno accedere alla vaccinazione”.

Vaccino anti Covid Friuli Venezia Giulia, come prenotare: le regole di prenotazione 

“Dal 10 febbraio – si legge sul sito della Regione – è possibile per tutti i cittadini che abbiano compiuto 80 anni prenotare la vaccinazione contro il COVID-19, la cui somministrazione inizierà il 15 febbraio. La vaccinazione si può prenotare tramite il CUP delle Aziende Sanitarie e delle farmacie, oppure tramite il Call center al numero unico 0434 223522. Le vaccinazioni verranno effettuate nelle sedi ospedaliere o distrettuali che verranno indicate all’atto della prenotazione. Per i cittadini rientranti in questa categoria di età che presentano una condizione di fragilità nota, le Aziende Sanitarie provvederanno direttamente alla chiamata e alla vaccinazione a domicilio”.

Vaccino anti Covid Lazio, come prenotare: le regole di prenotazione 

Le prenotazioni dei vaccini sono aperte dal 4 marzo anche alle persone estremamente vulnerabili e dal 10 marzo anche agli over 70.

Over 70 che stanno riuscendo a ottenere un appuntamento per fine aprile e per tutto il mese di maggio.

Per tutti i soggetti che intendono ricevere la dose, e che rientrano tra le categorie prioritarie nel calendario delle vaccinazioni, è disponibile una piattaforma online sul sito della Regione.

Di seguito il calendario delle prenotazioni per le fasce: 68-69 anni (anni di nascita 1952 e 1953):

  • dalle ore 00:00 del 27 marzo in poi 71-70 anni (anni di nascita 1950 e 1951):
  • dalle ore 00:00 del 20 marzo in poi 73-72 anni (anni di nascita 1948 e 1949):
  • dalle ore 00:00 del 15 marzo in poi 75 -74 anni (anni di nascita 1946 e 1947):
  • dalle ore 00:00 del 12 marzo in poi 77-76 anni (anni di nascita 1944 e 1945):

Per assistenza alla prenotazione o eventuali disdette contattare il numero 06 164161841 attivo dal lunedì al venerdì con orario 7.30 – 19.30, sabato con orario 7.30 – 13.00.

Vaccino anti Covid Lombardia, come prenotare: le regole di prenotazione 

Come indicato sul sito dedicato all’emergenza, in Regione Lombardia gli over 80 possono chiamare il numero verde 800 894 545, e dal 15 febbraio è possibile aderire alla campagna di vaccinazione attraverso una piattaforma online.

Chi si può prenotare?

I cittadini lombardi:

  • con più di 80 anni (comprese le persone nate nel 1941);
  • di età compresa tra i 60 e i 79 anni residenti nei comuni dichiarati ad alto rischio e quindi considerati prioritari (per la provincia di Brescia: Capriolo, Iseo, Palazzolo sull’Oglio, Paratico, Pontoglio, Roccafranca, Rudiano, Urago d’Oglio; per la provincia di Cremona: Soncino);
  • personale delle scuole statali (personale docente e non docente, supplenti, dirigenti scolastici),
  • personale degli Istituti di Formazione Professionale (IFP), e degli Istituti Tecnici Superiori (ITS) della Lombardia,
  • personale scolastico (docente e non docente) delle scuole paritarie,
  • personale dei servizi educativi per l’infanzia e delle scuole per l’infanzia,
  • personale docente e non docente del Sistema AFAM

Vaccino anti Covid Marche, come prenotare: le regole di prenotazione 

“A partire dalle ore del 12 febbraio 2021 – si legge sulla piattaforma della Regione – è possibile prenotare la vaccinazione AntiCOVID19 per i cittadini che hanno un’età pari o superiore agli 80 anni ovvero tutti coloro che sono nati prima dell’1/1/1942.

Due le modalità previste: attraverso l’indirizzo web https://prenotazioni.vaccinicovid.gov.it tramite il numero verde 800.00.99.66 – dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 18.00 – escluso i festivi. Al momento della prenotazione occorre avere a portata di mano: • numero tessera sanitaria • codice fiscale • numero di cellulare (ogni singolo cellulare può gestire massimo 10 prenotazioni) • codice di avviamento postale del comune di residenza o di domicilio”.

Vaccino anti Covid Molise, come prenotare: le regole di prenotazione 

Per prenotarsi la Regione ha messo a disposizione una piattaforma. Qui potete trovare tutte le informazioni e le istruzioni per prenotarsi in base all’età.

Vaccino anti Covid Piemonte, come prenotare: le regole di prenotazione 

Questa la piattaforma messa a disposizione dalla Regione Piemonte.

Vaccino anti Covid Puglia, come prenotare: le regole di prenotazione 

“Dall’11 febbraio – si legge sul sito della Regione – è possibile prenotare la prima dose del vaccino per le persone dagli 80 anni in su, nate prima del 31 dicembre 1941. 

La vaccinazione anti-Covid prevede due dosi di somministrazione:

  • la prima deve essere prenotata a partire dall’11 febbraio
  • la seconda viene fissata in ambulatorio in occasione della prima somministrazione.

La vaccinazione può essere prenotata:

  • tramite PugliaSalute
  • nelle farmacie abilitate
  • tramite il CUP

La data di prenotazione potrà essere suscettibile di variazione in base alla disponibilità dei vaccini. In tal caso si verrà ricontattati.

È possibile prenotare la vaccinazione per sé o per un’altra persona presso le farmacie abilitate al servizio Farmacup, portando la tessera sanitaria di chi deve sottoporsi al vaccino.
Cerca le farmacie abilitate della tua Asl: Bari, Barletta-Andria-Trani, Brindisi, Foggia, Lecce, Taranto.

Per prenotarsi tramite CUP bisogna invece contattare l’ASL di appartenenza”.

Vaccino anti Covid Sardegna, come prenotare: le regole di prenotazione 

La Regione Sardegna ha un proprio piano e un proprio cronoprogramma.

A partire dal primo marzo, verrà inviato un sms per invitare il cittadino a manifestare la volontà di aderire alla campagna vaccinale. Si procederà quindi a prenotare gli aderenti che saranno contattati dalle segreterie Cup per comunicare ad essi la data ed il luogo della somministrazione del vaccino. 

Per gli over 80 che non hanno avuto la possibilità di aderire o per coloro che hanno necessità della somministrazione a domicilio, saranno disponibili dal primo aprile ulteriori canali di contatto: sportelli Cup, chiamata diretta da parte delle segreterie Cup sulla base delle liste; prenotazione telefonica tramite il numero unico 1533”.

Da cronoprogramma regionale, le vaccinazioni per le persone tra i 59 e i 79 anni inizieranno ad aprile per finire a giugno.

Vaccino anti Covid Sicilia, come prenotare: le regole di prenotazione 

La Sicilia ha aderito alla piattaforma online di Poste italiane, oltre che del portale informativo CostruireSalute.it.

Per prenotarsi bisogna andare “sul sito www.siciliacoronavirus.it e segui rele istruzioni. Per la prenotazione è sufficiente la tessera sanitaria e il codice fiscale della persona che intende vaccinarsi. E’ possibile individuare, in base al proprio CAP, la sede vaccinale più vicina e scegliere la data e l’orario in base alle disponibilità.

Si può effettuare la prenotazione anche tramite Call Center telefonando al numero verde 800 00.99.66 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle 18:00 (escluso sabato e festivi). Per i soggetti estremamente vulnerabili sarà possibile prenotare il vaccino anti Covid contattando il proprio medico di medicina generale o inviando una mail all’ ASP territorialmente competente”.

Vaccino anti Covid Toscana, come prenotare: le regole di prenotazione 

Questa la piattaforma messa a disposizione dalla Regione Toscana. Dal 10 marzo sono aperte le prenotazioni anche per le persone nate tra il 1941 e il 1945.

Vaccino anti Covid Trento, come prenotare: le regole di prenotazione 

Questo il link alla piattaforma.

Vaccino anti Covid Umbria, come prenotare: le regole di prenotazione 

Questa la piattaforma per la prenotazione.

In questa fase, si legge, si possono prenotare:

  • tutti i cittadini nati nel 1941 e negli anni precedenti
  • gli operatori sanitari
  • il personale scolastico docente e non docente (inclusi supplenti) di età compresa tra 18 e 79 anni (*)
  • gli operatori non sanitari che operano in strutture sanitarie di età compresa tra 18 e 79 anni
  • studenti dell’area sanitaria volontari nel settore della sanità
  • forze dell’ordine

I soggetti delle categorie sopra elencate non assistiti in Umbria si possono prenotare solo in farmacia.

I soggetti risultati positivi al Sars-Cov-2 possono vaccinarsi solo se sono stati positivi prima del 01/09/2020

(*) per la fascia di età 65-79 anni gli elenchi per le scuole pubbliche non sono ancora stati forniti dal Ministero.

Vaccino anti Covid Valle d’Aosta, come prenotare: le regole di prenotazione 

Sarà la Usl a contattare la popolazione per raccogliere le adesioni. Tutte le informazioni sono reperibili sul sito: anticovid.regione.vda.it.

Vaccino anti Covid Veneto, come prenotare: le regole di prenotazione 

La Regione Veneto ha scelto di procedere per contatto diretto che avverrà da parte delle Ulss competenti. Al momento si sta procedendo a vaccinare gli over 80.